Fenix™: Una lamina nano-tecnologica

È un nuovo materiale nanotech intelligente; non è un HPL, non è una pellicola, non è una finitura.

Il Fenix viene così definito dal suo creatore, Arpa Industriale.
Per falegnamerie ed addetti ai lavori questo produttore è un nome noto, ma non vi voglio annoiare, a noi interessa poco la storia di quest' azienda se pur lodevole di approfondimento (clicca sul nome del produttore per andare al suo sito internet).

Ma a noi la cosa che più interessa è il materiale creato nei suoi laboratori, grazie al lavoro di un team internazionale multidisciplinare di 15 ricercatori attraverso tecnologie proprietarie.

Il FENIX NTM ovvero un materiale "Nano Tech Matt"

Il produttore ha realizzato un sito internet apposito per questo materiale, fenixntm.com diviso dal resto della sua produzione, tanto a rimarcare quanto speciale sia questo prodotto, manifestando la forte volontà di creare qualcosa che sia evolutivo rispetto agli standard.

"Con una bassa riflessione della luce, la sua superficie è estremamente opaca, anti-impronte digitali, antibatterica e piacevolmente soft touch"

Ma veniamo al dunque, che caratteristiche contraddistinguono questo materiale? Cosa lo rende così speciale? Vediamo le otto principali caratteristiche di Fenix NTM:

  1. Bassa riflessione alla luce, superficie estremamente opaca;
  2. Riparabilità termica dei micro-graffi superficiali;
  3. Anti-impronta;
  4. Morbidezza al tatto
  5. Resistenza ai graffi e all'abrasione;
  6. Resistenza al calore secco;
  7. Elevata resistenza a solventi acidi e ai reagenti di uso domestico;
  8. Alta attività di abbattimento della carica batterica.

Commentiamo assieme queste otto caratteristiche del Fenix indicateci dal produttore.

  1. La bassa riflessione lo rende estremamente opaco, ecco che i colori scuri non ci devono più far paura sulle superfici orizzontali. SI, quelle usate per il lavoro di tutti i giorni, nella preparazione dei cibi... 
  2. Avete capito bene, se il materiale viene micro-graffiato è possibile ripararlo in maniera fai da te, senza nessun intervento esterno.
  3. Ebbene si cara signora Maria, non avrà mai più la cucina coperta da una miriade di impronte!
  4. Ve lo posso assicurare, ogni volta che propongo il Fenix, mi diverte tantissimo vedere l' espressione di chi lo tocca, quasi come per dire "oddio, ma tanto è morbido lo posso usare come piano di lavoro?" È una sensazione molto bella che trasmette calore.
  5. I test dimostrano come resista all'abrasione più della maggioranza dei materiali tradizionali in commercio parlando di lamine e di fogli melanici. (vedi video sotto)
  6. La resistenza fino a 180°C al caldo secco lo rendono perfetto per essere impiegato nella zona cottura, dove una piccola distrazione a volte provoca gravi danni, qui con tutta probabilità non avvertiremo nessun problema!
  7. Possiamo lavorarci sopra direttamente, tirare la pasta, farci le cotolette, appoggiarci il limone o il pomodoro senza preoccupazioni. Fenix è un materiale certificato NSF International (organizzazione indipendente internazionale per i settori sicurezza e salute)
  8. Promette di contrastare la formazione di batteri, cosa che riscontrerà il pieno interesse di chi prepara o lavora molto la carne!

Un breve video sull'usabilità del materiale, trovate sul canale YouTube del produttore moltissimi video in argomento!

 

 

Grazie all’uso della nanotecnologia, è possibile la riparabilità termica dei micrograffi superficiali di FENIX NTM.